Browse By

Sala d’attesa

Alla fine dell’anno scolastico si tirano le somme e si fanno gli incontri all’ASL per valutare i progressi degli alunni con bisogni educativi speciali. Incontri che vanno sempre per le lunghe, ragion per cui le sale d’attesa sono sempre affollate. Due anni fa ho disegnato

First flight

Elena pensava che Olivia al suo primo volo potesse agitarsi; invece il mio pensiero principale era relativo a quanto siamo diversi, oggi; impensabile per altri tempi, Olivia ha preso già due volte l’aereo e  non è mai salita su un treno. Neanche a dirlo, sull’aereo

Andrea

C’è un divanetto in aula professori che è diventato il mio ufficio, perlomeno il lunedì in cui ho tre ore libere ma non posso spostarmi più di tanto. C’è un altro divanetto poi, che il lunedì viene occupato da Andrea, un collega che nel fine

Leftovers

Lasciate mai disegni in giro? Al ristorante, sulle tovagliette, a volte per ingannare il tempo facciamo tutti qualche schizzo; un passatempo alternativo e più salutare che ingozzarsi di grissini. Poi, una volta terminato il pasto, il disegno resta lì in attesa del suo destino e

Wedding in Reading

‘twas brillig, and… No, un momento. Era un po’ prima; sono tornato a casa da una giornata terribile e non vi dico la gioia nel trovare questo nella cassetta della posta! No, wait a moment. It was earlier; I was just back home from a

Paper

Preparazione di alcune carte speciali. La mia caffettiera napoletana, fatto il suo dovere, lascia sempre spazio per una seconda infusione con poca acqua e il caffè, raccolto in una piccola tazza, si presta egregiamente per l’invecchiamento artificiale della carta come nello scorso disegno del monte