Certezze

Tra le poche certezze di questa vita complicata, una è questa:
casomai dovessi diventare ricco, o casomai qualcuno mi volesse fare un bel regalo (dico un BEL regalo), ecco, io vorrei volare almeno una volta con la Singapore Airlines.
Miglior compagnia aerea mondiale del 2011 e, beh, degli ultimi ventitre anni.
La cosa bella è che le hostess della Singapore Airlines non sono vestite da marinarette deficienti con un pentolino in testa e non somigliano a Shane MacGowan.
No.
Portano il sarong, un delicato elegantissimo sarong dai toni indaco e lilla, camminano con la grazia di un angelo (non so se avete presenti le hostess dei voli interni Alitalia, per paragone) e sono così:
E, no, so cosa state pensando. Pensate “Ma questa è una pubblicità”.
Fanculo la pubblicità. Le ho viste coi miei occhi in aeroporto e sono così.
Non più o meno.
Così.
Le Singapore Girls.
Ok, non vanno in giro per l’aereo a raccogliere da terra peteli di fiore, ma mi sembra un dettaglio trascurabile.
E ora, ditemi, dove vorreste andare in vacanza prima che, come garantito dai Maya, finisca il mondo?

Rispondi