Shit-o-phone

sop
È successo ancora.
Così come col vecchio 1616, anche questo, un glorioso Nokia 105, è caduto nel cesso.
Solo che stavolta avevo appena pisciato; quindi ho dovuto, nel giro di due secondi netti, allungare la mano nel cesso, tirarlo fuori, sciacquarlo sotto l’acqua corrente, disassemblalrlo e asciugarlo al volo con la carta igienica.
Un giorno al sole cocente, dapprima un po’ di condensa sotto al display, poi nulla.
Inserite SIM e batteria il telefono è ripartito come nulla fosse.
Non so se Winnie the Pooh abbia dato una mano ma una cosa è certa: con uno smartphone difficilmente l’avrei raccontato.
It happened again.
Just like the old 1616, also this glorious Nokia 105 fell into the toilet bowl.

This time, though, I had just pissed; so, in two seconds, I had to insert my hand in the bowl, toss it out, wash it under flowing water, disassemble it and rinse it on the fly with some toilet paper.
A whole day under a hot sun, at first some dew under the display, then nothing else.

As soon as I inserted SIM and battery and it was in full working order.
I don’t know if Winnie the Pooh played some role but I’m sure of this: I unlikely would have told it if I had a smartphone.

Rispondi